La pratica della mutualità nel credito cooperativo trentino

Data di pubblicazione: 30 Maggio 2023
Aree di ricerca: Sviluppo locale
Categorie pubblicazione: Rapporti di ricerca
Argomenti: Sviluppo locale
Tipo organizzazione: Cooperative di credito
Tags: credito cooperativo, mutualità, trentino

Questo rapporto è il risultato della collaborazione tra il Fondo Comune delle Casse Rurali Trentine ed Euricse. Esso si basa sull’analisi di informazioni e indicatori volti a valutare la funzione sociale svolta dal Credito Cooperativo trentino. L’obiettivo del rapporto è fornire un aggiornamento rispetto alla prima edizione dello studio pubblicata nel 2021.

La funzione sociale è un tema sempre più rilevante nel contesto delle Banche di Credito Cooperativo e rappresenta la principale diversità di tali istituti rispetto alle altre banche. Nonostante la riforma del Credito Cooperativo, che ha portato a significativi cambiamenti organizzativi, l’aspetto della funzione sociale non è stato intaccato. Tuttavia, alcuni aspetti come l’autonomia decisionale e l’efficienza operativa sono stati influenzati dalla riforma.

Un altro fattore che rende attuale il tema della funzione sociale è l’attenzione crescente verso la sostenibilità, che coinvolge anche le istituzioni di credito non cooperative. L’acronimo ESG (Ambientale, Sociale, Governance) è diventato di crescente interesse per tutte le banche, inclusa la comunicazione e le pratiche di finanziamento. Questa centralità del tema è destinata ad aumentare nel tempo.

Data l’importanza di tali temi, è stato considerato fondamentale approfondire il concetto di mutualità e funzione sociale nel contesto del Credito Cooperativo trentino. Lo studio si basa su dati e informazioni relative all’attività bancaria, alla valorizzazione delle risorse umane, al coinvolgimento delle comunità locali nelle strutture di governo e alle attività extrabancarie. È stata anche analizzata l’incidenza del periodo pandemico, in particolare il biennio 2020-2021.

Lo studio si avvale di due principali fonti di dati: quelli disponibili presso Cassa Centrale Banca e i dati raccolti direttamente dalle Casse Rurali Trentine attraverso un questionario autocompilato. La raccolta dati è iniziata a novembre 2022 e si è conclusa a marzo 2023, includendo informazioni relative agli esercizi 2021 e 2022. Sono state anche condotte interviste con i presidenti e i direttori delle Casse Rurali per ottenere ulteriori informazioni.

Il rapporto è strutturato in cinque capitoli. Il primo fornisce una panoramica generale del sistema del Credito Cooperativo trentino, evidenziando alcune variazioni avvenute nel tempo. Il secondo capitolo si concentra sull’interpretazione della funzione sociale da parte delle Casse Rurali Trentine, basata su interviste condotte con i responsabili. I capitoli successivi presentano i risultati quantitativi relativi alle attività bancarie, alle risorse umane e allo sviluppo del territorio attraverso attività non strettamente bancarie. Infine, le conclusioni commentano i principali risultati emersi dallo studio.

Persone coinvolte: Carlo Borzaga Stefania Turri
x