Risposta alla consultazione della Banca d’Italia sulle Disposizioni di vigilanza per il Gruppo Bancario Cooperativo

Categorie pubblicazione: Documenti
Tags: credito

Euricse ha deciso di rispondere alla consultazione di Banca d’Italia in quanto centro di ricerca che negli anni ha dedicato particolari risorse e attenzione ai temi legati al credito cooperativo.

Proprio sulla scorta delle conoscenze accumulate, il documento evidenzia come le disposizioni di vigilanza proposte da Banca d’Italia non sembrano tenere conto del ruolo, delle specificità e dell’importanza del credito cooperativo in Italia, concentrandosi troppo su alcune criticità che indubbiamente ci sono ma che a nostro avviso non giustificano il tipo di intervento delineato da Banca d’Italia.

In particolare, le disposizioni porterebbero ad una perdita dell’autonomia e dell’identità cooperativa di queste banche, pregiudicando l’importante ruolo che hanno sempre svolto a supporto dello sviluppo locale e comportando un inaridimento complessivo dell’offerta creditizia, a danno soprattutto di famiglie e piccole imprese.

 

x